Simone Magliozzi

Simone Magliozzi nasce il 12 ottobre 1991.

Studia Chitarra Jazz con i Maestri Stefano Micarelli e Roberto Spadoni presso il Conservatorio di Frosinone, dove si diploma con il massimo dei voti nel 2015, con una tesi su Django Reinhardt. Approfondisce la sua formazione partecipando a numerosi workshops e seminari, tra gli altri : Barry Harris, John Scofield, Bob Stoloff, Berklee Jazz Clinics presso Umbria Jazz.

Parallelamente inizia lo studio della chitarra manouche, affascinato dall’esperienza di Django. Frequenta svariati seminari, ed ha l’opportunità di studiare con i più grandi maestri di questo genere: Angelo Debarre, Dorado Schmitt, Mandino Reinhardt…

Con Angelo Debarre, uno dei più grandi interpreti di questa tradizione musicale, inizia una collaborazione che produce diversi album registrati con il Miraldo Vidal 4 tet, gli ultimi due  presentati all’Auditorium Parco della Musica di Roma, oltre ad  un’intensa attività concertistica nei club e nei festival di tutt’ Italia, tra cui : Atina Jazz Festival, Ariano Folk Festival, Torino Jazz Festival, Montalcino Jazz Festival,Eddie Lang jazz festival etc…

 

Attualmente frequenta l’ultimo anno del biennio di specialistica presso il Conservatorio di Frosinone e prosegue l’attività concertistica.

 

 

Simone Magliozzi: chitarra

Miraldo Vidal: chitarra

Giuseppe Talone:contrabbasso

 

Questo trio a corde formato da due chitarre e contrabbasso propone un omaggio a Django Reinhardt e alla tradizione manouche, tra swing e melodie gitane.